Choc in Australia, Chiesa locale confessa abusi su 620 bimbi (Agi)

Pubblicato: 22 settembre 2012 in Chiesa e pedofilia

Dagli anni ’30 ad oggi, almeno 620 bambini hanno subito abusi da parte del clero cattolico nello Stato australiano di Victoria. Sono state le stese gerarchie cattoliche locali a rivelarlo, nel corso di un’audizione parlamentare, precisando che gli abusi sono drasticamente diminuiti rispetto ai numeri “spaventosi” degli anni ’70-’80. L’arcivescovo di Melbourne, Denis Hart, ha espresso vergogna e turbamento per gli abusi commessi dai religiosi, chiedendo nuovamente scusa per la sofferenza causata ai bambini e alle loro famiglie. L’ammissione degli abusi commessi, ha aggiunto Hart, “mostra come la chiesa di oggi sia impegnata a guardare in faccia la verita’ e a non mascherare, sminuire o evitare gli atti di coloro che hanno tradito una fiducia sacra”.

Di tutt’altro parere i sostenitori delle vittime che, denunciando un numero maggiore di casi, hanno rinnovato la richiesta di un’inchiesta indipendente. “La chiesa non ha mai alzato un dito per fermare i suoi preti pedofili”, ha commentato Chrissie Foster, madre di due figlie violentate da un parroco alla meta’ degli anni ’80, di cui in seguito una morta suicida. Lo stato federale di Victoria ha cominciato a indagare sui casi di pedofilia dopo il suicidio di decine di persone abusate dai religiosi.

**

Articoli sullo stesso argomento:

 Australia, Chiesa cattolica: spuntano 1.500 denunce per abusi [link]

Pedofilia, Australia: un senatore accusa la Chiesa di coprire gli abusi [link]

Si dimette vescovo australiano dopo polemiche su pedofilia [link]

Pedofilia, 20 anni di carcere al sacerdote «sadico» [link]

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...