Pedofilia, Belgio: il vescovo Vangheluwe ammette abusi su secondo nipote (Asca)

Pubblicato: 15 aprile 2011 in Notizie d'agenzia
Tag:

Il vescovo belga monsignor Roger Vangheluwe, sospeso dall’incarico l’anno scorso dopo aver ammesso di aver commesso abusi sessuali su un nipote minorenne, ha riconosciuto in un’intervista alla tv belga VT4 di aver abusato anche di un altro nipote. Il presule, che ha lasciato il Paese nei giorni scorsi su istruzione della Congregazione vaticana per la dottrina della fede, ha detto pero’ di non considerarsi un pedofilo: «Non aveva niente a che fare con la sessualità – ha detto a proposito degli abusi -. Ho spesso avuto a che fare con bambini e non ho mai sentito la minima attrazione. Era una certa intimità che si era creata». (asp/sam/lv)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...