Pedofilia: Legionari di Cristo a lezione di prevenzione (Ansa)

Pubblicato: 21 marzo 2011 in Notizie d'agenzia

Prosegue, all’interno della congregazione dei Legionari di Cristo, il processo di rinnovamento rispetto a un passato segnato dagli scandali legati al fondatore, padre Marcial Maciel Degollado, morto nel 2008 dopo essere stato sospeso a divinis in seguito alle accuse di comportamenti pedofili, e persino di una doppia e tripla vita con figli da diverse donne. Nei giorni scorsi, il direttorato generale dei Legionari ha ospitato a Roma un “seminario di formazione e coordinamento”, della durata di tre giorni, rivolto ai preti della congregazione e ai membri del movimento Regnum Christi che attualmente, nei vari territori, conducono i programmi per un ambiente sicuro e per la prevenzione degli abusi sui minori. A tenere il seminario è stata chiamata un’esperta Usa, Monica Applewhite, specializzata nell’individuare, monitorare e sviluppare strategia per prevenire gli abusi sessuali. Laica di fede cattolica, Monica Applewhite lavora in questo campo dal 1994, e ha coordinato programmi di prevenzione con conferenze episcopali, congregazioni religiose, conferenze di superiori maggiori, scuole e altre istituzioni negli Stati Uniti, in Irlanda, Australia e in vari Paesi latino-americani. Nella sua esperienza, colloqui con centinaia di vittime di abusi sessuali, oltre all’elaborazione di piani di verifica verso membri del clero e altri soggetti macchiatisi di abuso sessuale. Nel corso del seminario, di cui parla il sito dei Legionari, Applewhite ha ripercorso la storia del fenomeno della pedofilia e ha analizzato le dimensioni allarmanti che esso ha assunto nei tempi recenti. Ha quindi parlato degli abusi commessi da sacerdoti e del modo con cui la Chiesa ha risposto, soprattutto nell’ultimo decennio. Ha riflettuto sula fatto che l’abuso sui minori non è solo un problema pastorale o morale, e che esso non può essere risolto semplicemente con un trattamento psicologico. Infatti, molti colpevoli sono recidivi. Ha anche mostrato come una più profonda comprensione delle dinamiche degli abusi sessuali sui minori (basata sullo studio di centinaia di casi documentati) abbia permesso ai ricercatori di consolidare piani di prevenzione, di offrire efficace aiuto per il recupero delle vittime e di assicurare il controllo su chi ha commesso abusi in passato. Al termine del corso, i preti e i laici impegnati nella prevenzione degli abusi hanno analizzato l’attuazione dei piani per i vari territori, apprendendo dalle esperienze e dai progressi fatti negli Stati Uniti e l’Irlanda. Monica Applewhite ha anche consegnato una versione riassuntiva dei suoi interventi ai membri del consiglio generale dei Legionari di Cristo. (GR)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...