L’Asino d’oro edizioni, fondata nel 2009 da Matteo Fago e Lorenzo Fagioli, ha sede a Roma e deve il suo nome all’avventuroso romanzo di Apuleio, L’Asino d’oro o Le metamorfosi, la storia di una ”trasformazione”, nella quale l’oro del titolo sembra riferirsi proprio alla favola di ”Amore e Psiche”. L’asse portante e’ infatti proprio costituito dai libri dello psichiatra Massimo Fagioli, che dal 2007 hanno in copertina la scultura ”Amore e Psiche giacenti” di Antonio Canova. Il catalogo propone anche un’ampia collana di saggistica (storia, politica, societa’, medicina). Sono quindici fino ad oggi i volumi pubblicati da L’Asino d’oro, che nel 2011 dara’ alle stampe, tra gli altri, due titoli di narrativa: ”Jendela Jendela” dell’indonesiana Fira Basuki e ”Il ragazzo dai seni di gomma” dell’argentina Sylvia Iparraguirre. Dopo l’esordio nel 2009 con ”Fantasia di sparizione. Lezioni 2007′‘ e ”Left 2006” di Massimo Fagioli e ”Il ritorno di Lilith”, poema della libanese Joumana Haddad, nel 2010 la casa editrice di Matteo Fago e Lorenzo Fagioli ha pubblicato ”Lombardi e il fenicottero”, del giornalista Carlo Patrignani, sulla figura dimenticata del grande socialista ”di ferro”; nella collana ”Il mito di Cura”, i pamphlet ”RU486. Non tutte le streghe sono state bruciate” e ”La Pillola del giorno dopo”, dei ginecologi Carlo Flamigni e Corrado Melega sull’aborto farmacologico e sulla contraccezione di emergenza; ”L’identita’ umana. Nati uguali per diventare diversi” di Livia Profeti e ”La Rosa e la Peonia” della sinologa Valentina Pedone; ”Istinto di morte e conoscenza” di Massimo Fagioli, libro fondamentale della teoria della nascita, sugli scaffali in una nuova edizione a distanza di quarant’anni dalla prima pubblicazione; ”Italia a lume di candela” di Marzio Bellacci, con la prefazione di Margherita Hack; ”Left 2007” di Massimo Fagioli, raccolta degli articoli apparsi a sua firma nella rubrica ”Trasformazione” che tiene ininterrottamente dal 2006 sul settimanale d’inchiesta ”Left”.; ”Chiesa e Pedofilia” del giornalista Federico Tulli, sulla storia millenaria degli abusi su minori da parte del clero cattolico; ”Storie di Amore e Psiche”, della studiosa Annamaria Zesi: diciannove favole che ripropongono il plot apuleiano, trasversale a epoche e civilta’ diverse, una delle quali riscritta in siciliano da Andrea Camilleri. Intanto tre nuovi volumi sono in uscita a febbraio 2011, per i tipi de L’Asino d’oro edizioni: ”Contraccezione”, manuale pratico a cinquant’anni dalla prima pillola, di Carlo Flamigni e Anna Pompili, nella collana ”Il mito di Cura”; ”L’ombra di Cavalcanti e Dante”, di Noemi Ghetti, saggio sui due grandi poeti, amici e rivali, e ”Il pensiero nuovo” di Massimo Fagioli. (red/mar/ss)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...