Pedofilia, Belgio: la Chiesa sospende 22 dei 134 preti coinvolti in abusi (Ansa)

Pubblicato: 12 gennaio 2011 in Notizie d'agenzia
Tag:, ,

La Conferenza episcopale del Belgio ha identificato ufficialmente 134 preti pedofili, ma di questi solo 21 sono stati poi condannati e sono finiti in carcere. Lo rivela oggi il quotidiano belga Le Soir, che ha preso visione del rapporto consegnato dalla stessa Conferenza episcopale alla commissione parlamentare che si occupa dei casi di abusi sessuali nella Chiesa. Dei 134 preti pedofili identificati, accusati di aver commesso abusi su minori a partire dagli anni ’60, 90 sono ancora in vita. Ma la cifra di 134, secondo Le Soir, non tiene conto di una cinquantina di denunce presentate dopo il caso delle dimissioni del vescovo di Bruges accusato di aver abusato del nipote. Stando al rapporto citato dal quotidiano, tra i preti colpevoli di pedofilia solo 22 (16%) sono stati sospesi definitivamente dalle loro funzioni e soltanto 21 (15%) sono stati condannati da un tribunale e sono stati messi in carcere. L’arcivescovo Andre’-Joseph Leonard, primate del Belgio, in un’intervista all’emittente televisiva Vtm, non ha escluso la possibilita’ di indennizzare le vittime. ”Non e’ escluso che possiamo essere volontariamente solidali con queste persone, ha detto l’arcivescovo, sottolineando che ”potrebbe trattarsi di compensazioni finanziarie”. (PUC)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...